Questo sito utilizza solamente cookie di tipo tecnico necessari al normale funzionamento del sito. Cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie. Per rimandare la decisione clicca su "Chiudi". Clicca qui per approfondire.

GOVERNO MONTI: GRAVE COLPO DI CODA SULLA SEN

È legittima una Strategia Energetica Nazionale che avvia le nuove trivellazioni petrolifere varata da un governo appena prima di andarsene?

L'8 Marzo scorso, il governo Monti, in carica per l'ordinaria amministrazione, ha emanato con decreto interministeriale firmato dal ministro per lo Sviluppo Economico Passera e quello all'Ambiente Clini, la versione finale del documento sulla Strategia Energetica Nazionale. Ad una prima lettura nessuna delle osservazioni più significative, incluse quelle di ASPO-Italia, raccolte durante la consultazione con i cittadini è stata accolta. Resta, in particolare, la cosiddetta produzione sostenibile di idrocarburi nazionali, un ossimoro che, tradotto, significa approvazione delle nuove trivellazioni in mare, realizzabili grazie all'allentamento dei vincoli ambientali, e in Basilicata, Sicilia, Abruzzo. Una decisione di fine mandato che sarà accolta con molto piacere dalle compagnie petrolifere. La vicenda ricorda sinistramente il famoso decreto CIP6 del 1992 confezionato in regime di ordinaria amministrazione dal governo Andreotti VII, un regalino costato agli italiani l'equivalente di diverse di quelle manovre finanziarie d'emergenza a cui siamo tristemente abituati, nonché un grave ritardo nello sviluppo delle Nuove Fonti di Energia Rinnovabile (si veda la pubblicazione di Leonardo Libero sul sito di ASPO-Italia:). Non volendo credere che vi sia un possibile profilo di illegittimità nel varo del decreto (fatto comunque da appurare al più presto da parte del nuovo parlamento eletto), resta il giudizio negativo sull'opportunità politica che un provvedimento così importante possa essere preso da parte di un governo a fine mandato.

Luca Pardi

Presidente di ASPO-ITALIA

Feed RSS

Blog Aspo Italia

JSN Epic template designed by JoomlaShine.com