Questo sito utilizza solamente cookie di tipo tecnico necessari al normale funzionamento del sito. Cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie. Per rimandare la decisione clicca su "Chiudi". Clicca qui per approfondire.

  • I recenti aumenti dei prezzi del petrolio sono spesso attribuiti a una non meglio definita "speculazione" In questo documento, Ugo Bardi esamina le tendenze a lungo termine dei prezzi petroliferi, attribuendoli al normale andamento del gioco fra domanda e offerta. In questa interpretazione, si tiene conto della tendenza degli operatori a "scontare il futuro" in modo iperbolico e al cambiamento di percezione che potrebbe essersi verificato negli ultimi anni riguardo alla disponibilità di risorse petrolifere. Fino a pochi anni fa, l'esaurimento generalizzato delle risorse si situava al di la dell "orizzonte dello sconto", ovvero gli operatori tendevano a sfruttare i giacimenti come se le disponibilità fossero infinite. Oggi, la possibilità di esaurimento potrebbe essere entrata nell'orizzonte decisionale degli operatori che tendono a cambiare strategia e a massimizzare i loro introiti non più aumentando la produzione ma aumentando i prezzi.

L'articolo completo "Perché aumenta il prezzo del barile" è disponibile come allegato in formato pdf.

Feed RSS

Blog Aspo Italia

JSN Epic template designed by JoomlaShine.com